Sbirrozilla! Quando la Polizia Postale non risponde, ci penso io!

UPDATE!
Siccome sono più tonto di quelli che hanno scritto i messaggi qui sotto, ho preso gli interventi da una pagina non ufficiale della Polizia Postale senza saperlo.
Quindi, sono stato trollato anche io.
Rimane il fatto che gli interventi sono di utenti che credono davvero di avere a che fare con l’account ufficiale della Polizia Postale.
Funziona lo stesso, con la sottile differenza che sono un pirla anche io.

La questione è serendipica. Ci sono capitato per caso sulla pagina FB della Polizia Postale, seguendo non mi ricordo quale link.
E niente, ho scoperto un mondo.
Ho anche scoperto che valenti operatori della Polizia Postale sono troppo impegnati a svolgere del lavoro vero e non hanno tempo di rispondere a tutti i messaggi che gli vengono lasciati sulla pagina.
Quindi, gli serve un Social Media Manager. Lo faccio io gratis.
Se la Polizia Postale non ha tempo, ecco il vostro Sbirrozilla preferito, pronto a occuparsi di tutti gli utenti bisognosi che scrivono sulla pagina.

Prendiamo nota. Poi, quando hai tempo ci segnasciughi un uomo vera mente nel palazzo?

Valuta la possibilità che sia il maggiordomo, è sempre il maggiordomo.

Vedi articolo linkato qui.
Partendo dal presupposto che condividono foto pubblicate come “pubbliche”, la domanda è un altra, chi ti dice che non venga già fatto da altri e non da Incubo?
Ah, le virgole. Grazie.

Ma proprio tutte te le tue foto?
Ma fai delle belle foto?
Fa vedere…
Rubo!

Facebook ha UN MILIARDO e SETTECENTOMILIONI di profili attivi. Ci dai almeno dieci minuti per controllare tutti i Nadir Alì del mondo?
Ma poi, in che senso non ti piaceva la foto?
(Nota per il commissario: Forse è meglio se rilasciamo un form su come si compila una denuncia.)

Vi hanno rubato il gruppo? Ma avevate messo l’antifurto? No? Accidenti, ci dispiace, l’unico consiglio che possiamo darvi è provare ad andare a uno dei mercatini dell’usato e vedere se lo trovate lì.

Quindi. Una tua amica di Facebook ti ha detto che c’è un virus su Messenger dove ci sono delle vostre foto. Ma vostre di chi? Tue e della tua amica? E perchè non ha segnalato la tua amica? Aveva paura? Che cosa nasconde la tua amica, eh? PARLA!

Questa è la Polizia Postale, per le recensioni negative di film che ti stanno sul cazzo ti consigliamo pagine specifiche e dedicate alla materia.

L’operatore è svenuto per mancanza di virgole. Ora è steso a terra ansimante. Non si preoccupi, ora risolviamo tutto, le mandiamo subito quello che di cui forse avrà bisogno oppure no, a seconda di quello che le diranno le voci nella testa e gli omini nel giardino.

L’erba voglio non c’è ne giardino del Re e tantomeno negli uffici della Postale! E insomma! Io invece voglio un frigorifero perchè ho problemi con il frigorifero ma mica rompo i coglioni alla SMEG. Del resto del messaggio non ci ho capito un cazzo, cosa parli? Elfico?

Ciccio, quella X che hai premuto, anche per sbaglio, era l’attivazione del servizio. Comunque non ho difficoltà a immaginare come mai sei disoccupato, visto che la soluzione del tuo problema l’hai scritta da solo nel tuo messaggio.

Ora chiamiamo Grosseto e vediamo che ci dicono, non si preoccupi! Nel caso arrivassero due con il camicie bianco sono due modelli di Jean Paul Gautier pagati da noi della Postale per un party privato.

Possiamo, possiamo, ma non abbiamo voglia di farlo. Perchè oggi una bella giornata è. C’è il sole.

Hai fatto il porecello con Sandrina, eh? Nevvero marpione? Ora, se le hai già mandato le foto del tuo pisellino non c’è più niente da fare. Ti ricordo anche che noi della Polizia Postale non forniamo dispense su come si usano i social network. Se non sai come togliere un’amicizia, o bloccare un utente, come dire… Usiamo un francesismo: cazzi tuoi.

Il video che hai pubblicato (purtroppo ho controllato) non era ovviamente in diretta, era un video del 2007 girato in Cina. Temo che la giurisdizione della Polizia Postale non arrivi fin laggiù, così come non riusciamo a capire il perchè hai pubblicato un video simile sulla tua bacheca per poi segnalarcelo.

 

E per ora è tutto, ma credo proprio che diventerà un rubrica fissa.

2 thoughts on “Sbirrozilla! Quando la Polizia Postale non risponde, ci penso io!

  1. Oddio!
    Ti prego continua!
    La mia giornata ha preso una piega totalmente diversa. Non riesco a smettere di ridere

Comments are closed.