Dicembre Diaboliko!

No, non è una storia di licantropi.
Però quasi.
Non posso anticipare niente di specifico, per non rovinare la lettura. L’albo è in edicola, passa a prenderlo che poi ne parliamo.
Questo numero di Diabolik è un cerchio. Una mia idea, presa e trasformata in soggetto dalla redazione, poi tornato a me per essere sceneggiato.
Dal mio personalissimo (e di parte) punto di vista, ci sono un paio di sequenze davvero gustose.

LE TRACCE DEL LUPO
Anno: Anno L
N°: 12
Soggetto / Sceneggiatura:
Soggetto: M. Gomboli e A. Pasini con la collaborazione di A. Palmas da un’idea di D. Cajelli
Sceneggiatura: D. Cajelli
Matite / China: E. Facciolo
Elaborazione digitale: P. Tani
Copertina: E. Facciolo
Colorazione: P. Tani

Colpi eccezionali messi a segno da un ladro privo di scrupoli, un feroce assassino che nasconde il suo volto dietro una maschera da lupo mannaro. Diabolik vuole scoprire la sua identità, ma non può immaginare quale terribile segreto stia per trovare sotto quella maschera…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *