Sono io, sono Peter Ray.

Dice Disma:
“Non avrei mai pensato, nel corso della mia breve permanenza su questa terra, di fermare una persona, guardarla negli occhi, e chiederle senza ridere “Mi scusi, dov’è Gundam?”.
Di più, non avrei mai pensato che la persona mi avrebbe guardato negli occhi e mi avrebbe risposto, senza ridere, “Gundam è da quella parte là”.”

La foto è sempre sua di lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *