Regalo di Compleanno!

Marco Schiavone batte tutti, e mi ha mandato in Email un favoloso regalo per i miei 36 anni che scoccano a fine mese.
Ecco il mio primo regalo in tutto il suo splendore:

 

 

Peccato non esserci!
Cacchio, la donna elettrica e la gigantesca anaconda!
Chissà se questo circo arriverà mai dalle mie parti…
Mi ricordo che da bimbo, con il mio babbo al Luna Park Varesine, siamo entrati a vedere Il Gigantesco Squalo Bianco Mangiatore di Uomini Catturato con Fatica e Ardimento.
Era nel rimorchio di un camion, c’era puzza di stazione e pochissima luce.
Un vetro separava il pubblico (poco) dalla creatura orrenda, che giaceva imbalsamata davanti ai miei occhi di bimbo.
Lo squalone era per metà di gomma e per metà di polistirolo, con gnocchi di polvere tra i denti e ragnatele tra le pinne.
Una delle più grandi cazzate del mondo, finto fino all’inverosimile, ma allo stesso tempo affascinante e misterioso… Con quel particolarissimo spirito da freakshow e da vecchio circo di provincia.
Favoloso.
Il mio babbo, fotografo subacqueo, istruttore, mezzo biologo marino, era indeciso se ridere o piangere per la tristissima visione.
Erano gli anni ’70 e nello stesso Luna Park ho fatto in tempo a vedere anche i Motociclisti Spericolati che giravano a tutta manetta nella sfera trasparente.
Cose che adesso si possono vedere solo nei film poliziotteschi, quando il commissario di turno va a fare quattro chiacchiere con il suo informatore alle giostre.
Eppure, di fronte a questi nuovi spettacolari manifesti, noto come quel tipo di appeal non sia andato perduto, anzi, la grafica vintage non fa altro che amplificare quella strana attrattiva…
Favoloso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *