Cose di questi giorni

Ho visto per sbaglio un paio di puntate del telefilm: Lolle.
Secondo me è antievoluzionistico, prende le teorie di Darwin e le butta nel cesso.
E’ un testo profondamente politico, dimostra che, anche se sei un perfetto idiota, e non muori a tre anni di vita perché infili la lingua nella presa della corrente, puoi diventare quasi adulto e avere un telefilm tutto per te.

Al telefono con un amico, più o meno:
– Scusami, ma non ci possiamo vedere, devo lavorare, ho un fumetto da consegnare domani!
– E dai, non ti lagnare, vent’anni fa avresti sognato di poter dire una frase così!
E ha ragione, cazzo come ha ragione.
Appunto personale:
Godere un po’ di più dei risultati raggiunti.

Telegiornale.
Gli organizzatori dei falliti attentati inglesi sono stati ribattezzati “i dottori della morte” o “il clan della morte” a seconda del servizio.
Ma gli attentati sono stati sventati.
E se per caso uccidevano qualcuno?
Come venivano classificati?
I dottori dell’ecatombe armageddon sterminio mattanza genocidio?
Qui si sta perdendo l’uso delle parole.

Telemarketing
– Buongiorno sono di Wind, quanto spende al mese per il telefonino?
– Più o meno X e faccio tutte le telefonate che devo fare…
– Ma è pazzesco! Con X+1 lei può telefonare quanto le pare per sempre sempre!
– Mi scusi, ma per quale motivo devo telefonare più di quanto mi sia necessario?
Qualcosa ha fatto click e l’operatrice credo sia scappata in Brasile.

Devo fare un articolo su un certo fumetto per una certa rivista. L’unica cosa intelligente che mi viene da scrivere è: Sti cazzi.

Non so perché, ma l’altra mattina mi sono svegliato cantando Il Cobra Non è un Serpente.

Non so perché, ma sto rimuginando sul concetto di gavetta.
Ho raggiunto la conclusione che la gavetta alimenta unicamente sè stessa.

Telemarketing 2
– Buongiorno, qui è Sky, conosce le nostre nuove offerte?
– Sì, ma non mi interessa, grazie…
– Si, ma le nostre nuove offerte…
– Non è un problema di offerta, ma di contenuti…
– Eh?
– Contenuti.
– La nuova offerta di Sky…
– Addio.

Io e Ladyzilla abbiamo iniziato un gioco nuovo.
Con in mano il dizionario dei Film di Mereghetti, stiamo segnando tutti i film che ho visto.
Ho promesso di non barare.
Siamo arrivati solo alla “E” e i film che ho visto sono già 712.

Ho iniziato un bizzarro nuovo progetto personale.
Non è un fumetto.
Non è il romanzo.
Non è un film.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *