Google O’Thep, evocazione primaverile.

Le celeberrime chiavi di accesso a Diegozilla, come sempre assolutamente autentiche.
Nelle puntate precedenti si è stabilito che Google è un Dio misericordioso e magnanimo, al quale si chiedono auspici e oracoli, al quale si pongono domande dirette, attendendo il risultato del quesito.
Google O’Thep il magnificissimo, l’oracolo dei tempi in cui viviamo, si manifesta anche cercandolo nelle etichette sotto a questo post.
E’ mio dovere ricordarti che l’analisi seria la fanno su Cercasugoogle.

– milano non si può mangiare
E’ vero. Milano è stata venduta tutta agli stilisti, che hanno prontamente imposto a tutta la popolazione delle taglie specifiche. Per le donne la 38 e per gli uomini la 42.
Per cui, non possiamo più mangiare.
Però siamo molto eleganti.

– parblè
Le jè son fè rien ne va plù!

– quante pagine ha melissa p
In che senso?
Quante pagine ha a casa sua? In totale? Ma calcoliamo anche le risme di carta bianca che forse ha nel cassetto della scrivania?
Aspetta, chiedo a Roberto che la conosce poi ti dico.

– mettimi solo ma solo le foto di dragon ball evolution
Te le metto dove, ma dove?

– milano strada perchè consumare in strada
Ma anche nei campi, e prende il nome di camporella.
Consumare per strada, in macchina, in luoghi appartati è molto pericoloso. Ma è una scelta obbligata se non hai soldi per andare in Motel o se i tuoi genitori non ti lasciano mai libera la casa.

– incidere sui bicchieri con trompe d’oeil
Per cui, fammi capire bene. Vuoi incidere con una tecnica a olio su una superficie fragile.
Bene. Ma poi?
Che cosa ci disegni sul bicchiere? Una finta libreria?

– come deve vestire un turista in egitto
Eviterei il costume da Faraone durante la visita alle Piramidi.
Non per altro, ma faresti incazzare Zaki Hawass.

– come faccio per rispamiare nella bolletta enel elettricità
Spegni le luci che non ti servono.
E usa le “R” nelle parole in cui servono.

– workshop e stage disegnatore elettrico milano
E perché non uno stage di disegnatore al vapore? Fa molto steampunk. Pensa che bello, un robottino disegnatore tipo caldaia che passa la china sbuffando a 100 gradi.

– mangio costine patate fritte diarrea
Ti è andata di sfiga. Magari hai preso un colpo d’aria. Questo blog comunque, non sostituisce il parere del tuo medico di famiglia.

– il vincitore di x factor lo voglio sapere brutto stronzo
Oh, dico… Ti pare bello dare dello stronzo a un motore di ricerca?
Che poi ci rimane male.

– scarafaggi neozelandesi
Le blatte Maori fanno la Haka e hanno di bellissimi tatuaggi sull’esoscheletro chitinoso.

– sei il mio amico
Volentieri!

– reddito del macellaio
Il reddito medio di un macellaio?
No, perché hai scritto “del” e non “di un”… Per cui, vorresti sapere il reddito di un macellaio specifico, forse quello sotto casa tua.
Google O’Thep, che è onnisciente, sicuramente sa chi sei, dove abiti e a chi ti riferisci.

– regali compleanno biologo
Dipende. C’è un negozio in corso Vercelli che vende vasche di citoplasma in cui le cellule si moltiplicano per partenogenesi, ma è carissimo.
Spendendo poco, consiglio un mini aspirapolvere per la scrivania a forma di Limule.

– svolta a sinistra colpisco macchina sullo sportello chi ha ragione?
Ha ragione il vigile che ti ha ritirato la patente.

– posso rifare un passaporto sbagliato?
Assolutamente no. I documenti sono eterni e impressi su lastre di marmo.
Per cui, se sul tuo passaporto c’è scritto che sei alto 1 e 80 invece di 1 e 60, l’unica è fare quell’operazione per aumentare di statura. Quella dove ti spaccano le gambe e ci mettono dei perni.

– mi fate vedere per favore matteo che canta la canzone dei qeen
Mi fate vedere, chi?
No, scusa, hai ragione. Alle divinità come Google O’Thep si deve dare del voi.

– milano vietato leccare gelati
Assieme a “Milano, difendersi o morire” e “Milano Calibro 9” è sicuramente un poliziottesco anni ’70, con Maurizio Merli impegnato contro il racket dei gelatai.